Cari Soci e simpatizzanti,

siamo lieti di informarvi che con le vostre donazioni abbiamo raggiunto la somma di 1.980 €.
Seguendo le indicazioni dei medici dell’ospedale di Legnago l’importo è stato totalmente utilizzato per l’acquisto di:
– n. 20 pedaliere per fisioterapia;
– n. 106 tute biologiche per protezione del personale medico.

Siamo orgogliosi del nostro piccolo contributo grazie al generoso supporto dei nostri Soci.

Alleghiamo il ringraziamento ricevuto dalle Dottoresse del reparto di pneumologia di Legnago.

Fiduciosi di rivedervi presto,
Il Direttivo.

Scarica il programma 2020

Saluto del Presidente

CARLO RONCARI, Presidente del CAI di Legnago per il triennio 2017 – 2020, porge un suo breve saluto e un suo pensiero

" Gentili socie cari soci, quello mi appresto a scrivere è il mio ultimo saluto da Presidente; termina infatti il mio secondo ed ultimo mandato. Sono orgoglioso di lasciare al prossimo direttivo ed al suo futuro presidente una sezione in buona salute, sia perché sono aumentati anno su anno il numero dei soci iscritti sia perché sono aumentate il numero delle attività proposte in modo particolare a favore dei soci più giovani. Il Cai di Legnago, in linea con l’andamento regionale e nazionale, è una associazione che deve fare i conti con un progressivo invecchiamento dei suoi iscritti e una evidente disaffezione dei soci giovani, anche se le iniziative promosse in questi ultimi anni sembrano evidenziare qualche inversione di tendenza. I giovani e la loro presenza attiva all’interno del sodalizio rimane ancora la s da aperta a cui indirizzare nuove idee, nuove risorse e nuove proposte per trasformare una presenza sporadica, in un impegno continuativo nelle diverse attività sociali e soprattutto rivolte alla frequentazione della montagna. Salire ad un rifugio è spesso faticoso, avventurarsi su un ghiacciaio può signi care ripetere per ore passi instabili e carichi di tensione, avventurarsi su più tiri di corda in parete può voler dire patir freddo e dolore. Ma alla ne, tutto viene dimenticato grazie alla passione che ci ha mossi, alla soddisfazione e alle emozioni che ogni volta ci riportiamo a casa. Andare in montagna resta una scuola di vita, di rispetto dell’ambiente naturale ed umano e di conoscenza dei luoghi che andiamo a frequentare. Questo è il messaggio che dobbiamo riuscire a trasferire, a tutti coloro che si apprestano a frequentarla. Come per gli anni passati Vi presentiamo il programma per la stagione 2020, ancora una volta frutto dell’impegno di tanti soci che ringrazio per l’immenso impegno profuso e che rappresentano la vera risorsa della nostra sezione. Un ringraziamento particolare lo voglio riservare a tutti i componenti del direttivo, per l’impegno che hanno dimostrato nello svolgimento delle diverse attività e per avermi sempre lealmente aiutato e sostenuto senza mai alimentare inutili tensioni e sterili diatribe, rendendo piacevole la frequentazione della sezione. Per ultimo, ma non per importanza, ringrazio tutti i soci per l’aiuto che hanno offerto, per le parole di stima e ringraziamento che avete voluto riservare al sottoscritto ed al direttivo in questi anni, ma soprattutto per aver partecipato in modo numeroso le diverse iniziative chi Vi abbiamo proposto. Vi saluto con l’augurio di poter realizzare tutti quei cammini che Vi possono portare alla conoscenza del mondo e di voi stessi, e al prossimo direttivo che si insedierà auguro di continuare con incessante passione a promuovere l’amore per la montagna, la tutela dell’ambiente e la sua sana frequentazione.

Il Presidente
CARLO RONCARI

GEORESQ GRATIS
PER I SOCI CAI

L’applicazione GeoResq è gratuita per i Soci del Club Alpino Italiano. Una garanzia di sicurezza in più per i frequentatori abituali della montagna. Se sei già abbonato, l’applicazione verrà rinnovata automaticamente nel 2017 senza alcun costo. Se non hai ancora GeoResq puoi scaricarla sul tuo smartphone ed inserire il tuo codice fiscale.

georesq