Escursione


MONTE ANTELAO – ASCESA TRAMITE LA VIA NORMALE

Data: 13/07/2024

Difficoltà: EEA

Accompagnatore: Rinaldo Bertelli

Percorrenza: 07:00 ore.

Durata:

Dislivello: 1170 metri.

Attrezzatura:

Partenza: ore 06:00 in auto dalla sede C.A.I.

Descrizione:

L’avvicinamento a questa via può essere fatto da diverse località, la piu usata ed ovvia è quella di San Vito di Cadore, salendo fino al posteggio delle piste da sci e poi attraverso il Rifugio Scotter 1580 m.
Il percorso di questa via normale è severo e presenta tutte le caratteristiche di questa importante e maestosa montagna, neanche il dislivello più corto rende semplice questa ascesa, del resto quello che si ha difronte è il Re delle Dolomiti, il suo terreno è in parte ghiaioso per la sua fragilità ma nello stesso tempo duro e ostico in quei suoi immensi lastroni di pietra durissima. I suoi spigoli vivi in ogni sua presa con le mani rende questa montagna parte di te in quei passaggi severi ed in ambiente in cui la scelta del percorso va di pari passo con difficoltà e dove la concentrazione non deve mai scemare.
Le difficoltà di alcuni passaggi rendono l’ascesa qualcosa di unico e grandioso. L’arrivo sulla cima riempie cuore e occhi di quelle emozioni che solo qui si possono risvegliare. Raggiunta la zona della Bala, si cambia musica e ritmo: si sale su roccette dove il piede trova la sua posizione con facilità e la mano stringe quella presa che garantisce un contatto quasi umano diventando un tutt’uno con la montagna.
Il tratto propone nuove e diverse difficoltà e si sale quasi alla ricerca di una traccia o di un possibile sentiero per risalire fino a raggiungere quello spettacolo che sono quei lastroni che finiscono con pareti strapiombanti possono regalare.
Si sale sulla sx in uno spigolo che permette di ammirare il ghiacciaio che in basso, a quota 2500m, rimane nascosto dal sole.
Superati i 300-400 metri del lastrone si mettono di nuovo le mani su roccia spigolosa e tagliente per compiere ultimi passaggi su scenari che permettono di capire la severità di questo ambiente. Si raggiungere infine quella vetta che tanto abbiamo desiderato.

Iscrizioni e caparra in sede Cai entro il 27 Giugno 2024