Escursione


VAJO DELL’ ACQUA

Data: 25/02/2024

Difficoltà: S

Accompagnatore: Roberto Bianchi

Percorrenza: 4:00 ore

Durata:

Dislivello: 900 metri.

Attrezzatura:

Partenza: ore 05:00 in auto dalla sede C.A.I. (pranzo al sacco).

Descrizione:

Dal Rifugio si segue il sentiero delle Montagnole (n° 120) e in cinque minuti ci si trova subito in corrispondenza dell´impluvio. Il vajo all´inizio si presenta molto ampio poi si restringe gradualmente e la pendenza aumenta leggermente, superata la strozzatura il canale riprende la pendenza originaria e si sale sempre dritti uscendo a Bocchetta Zevola dove bisogna fare attenzione alle cornici nevose. A sinistra si va alla Zevola Bassa (croce metallica), mentre a destra si va sulla sommità del monte. La pendenza media del vajo è di circa 50°, mentre nella strozzatura può raggiungere i 55°.

Note:

Questo vajo è di facile individuazione visto che si tratta del vajo più lungo e più ampio del Monte Zevola. Salita da effettuare in un periodo compreso da metà gennaio fino a marzo cosi da trovare neve assestata e favorevole alla progressione. D´estate è difficilmente percorribile per via delle ghiaie che lo compongono. Potrebbe tornare utile una corda da utilizzare eventualmente in conserva, il casco va assolutamente portato per il rischio di caduta pietre. Il tempo di salita può variare dalle 2 alle 4 ore a seconda della neve.